domenica 12 dicembre 2010

the dog days are over

Sdraiata nel letto, sotto le coperte calde, sognava il mondo,

il calore si irradiava dal suo corpo nudo.

i capelli dorati erano sparsi sul cuscino

e negli abissi più profondi celava i segreti del destino.

pronta a volare in alto insieme alla sua mente.

O dolce fanciulla fatata,

ninfa dello scorrere della vita,

inesauribile e spietata.

porta indietro i miei mondi inesplorati,

di profumi lontani e di amori dannati

porta indietro il mio cuore nascosto,

tra candide orchidee del più profondo bosco.

riporta indietro il mio amore segreto,

il mio folle sogno

di un futuro lieto.

O dolce fanciulla fatata,

sii la mia regina

sorella-bambina,

riporta indietro il bacio perduto,

il primo sperato e voluto

riporta indietro l'amante sognante,

l'unico importante.

o dolce ninfa,

non mi lasciare

senza il mio sogno non so dove andare.

sii mia regina,

mia dolce fanciulla

sii chiunque dalla maga alla betulla

porta il mio cuore dove deve andare

anche se sia nelle profondità del mare.

Io voglio amare il re del mio mondo

l'imperatore del mio sogno profondo,

ti prego Desideria non mi abbandonare

mi serve il mio sogno per tornare a volare...