sabato 24 luglio 2010

Tennyo


Il respiro del vento le scompigliava i capelli,

le nuvole si muovevano veloci e il sole giocava a nascondino con loro,

e lei aumentò il passo, la sua corsa diventava sempre più frenetica,

doveva arrivare in tempo, lo sapeva, non avrebbe avuto un'altra possibilità.

il suono ritmico dei suoi piedi sulla strada veniva coperto dal battere del suo cuore, sempre più veloce, quasi fuori controllo,

ma questo non le importava purché arrivasse in tempo-

la sua vita era semplicemente in quella corsa,

contro la paura,

contro il tempo,

contro la voglia di fermarsi e arrendersi,

come se lui non avesse mai avuto importanza.

Nonostante il dolore che avvolgeva tutto il suo corpo per lo sforzo,

i muscoli chiedevano a gran voce una pausa,

il petto le bruciava,

la gola aveva preso fuoco,

il battito del cuore pulsava nel suo intero essere,

ma non poteva fermarsi, non voleva farlo,

non voleva abbandonarlo.

il mare le indicava la via, sempre più in alto fino al tempio sacro,

lui era lì come sempre ad aspettarla, ma questa volta stava arrivando qualcun'altro.

e se lei non fosse arrivata in tempo glielo avrebbero portato via per sempre-

Nix, era uno dei suoi nomi, in molti l'hanno chiamata ed invocata nei secoli dei secoli,

in Giappone la chiamavano Tennyo , la dea celeste.

Aveva deciso di donare il proprio manto ad un uomo e per questo era condannata a non poter più tornare in cielo, a non poter più sentire la brezza del ventro fra le nuvole e ad assaggiare le goccie d'acqua non ancora cadute.

viveva come sacerdotessa in una delle isole della Fenice insieme al suo amato, vegliando sul suo sacro tempio .

ma qualcosa era cambiato.

il sole, il vento ed il mare glielo dicevano...

qualcosa era arrivato...

il mondo che conosceva stava cambiando.

e poteva solo correre per difendere tutto ciò che amava.

venerdì 9 luglio 2010

se fossi una strega


-Io personalmente credo che fosse il Re degli Elfi.-

Celia Rees - Se fossi una strega

Il viaggio della strega bambina


-Lasceremo dei messaggi per lei in ogni posto dove andremo.-

Celia Rees - Il viaggio della strega bambina


Tuck everlasting


-E presto furono di nuovo in viaggio, si lasciarono andare Treegap alle spalle, e nell'andare,la piccola melodia tintinnante di un carillon vagò dietro di loro e alla fine svanì lontano lungo la strada.-

Natalie Babbitt - La fonte magica

Amore e Psiche


-Così Psiche sposò Cupido, e nacque da essi, quando fu maturo il parto, una figlia che noi chiamiamo Voluttà.-

Apuleio -Amore e Psiche

pazze abitudini


ogni volta che prendo un libro nuovo prima odoro le pagine e poi leggo l'ultima frase dell'ultima pagina, adoro il fatto di non comprendere cosa significhi fino a quando non ho letto tutto il libro.
ma se l'ultima frase non mi piace siate sicuri che neanche il libro mi piacerà.
e quindi ho deciso di scrivere un pò di ultime frasi...

Pirate


-E dopo? Potete augurarmi buona fortuna, o maledirmi, per la mia vita da pirata, ma non cercatemi. Sarò andata al di là del mare.-
-Celia Rees Pirate-

giovedì 8 luglio 2010

Questa è la mia vita

Oggi l'ho riascoltata e ogni parola è come se parlasse di me
in questo momento e quindi perchè non condividerla!


Questa è la mia vita
Se ho bisogno te lo dico
Sono io che guido
Io che vado fuori strada
Sempre io che pago
Non è mai successo
Che pagassero per me
Questa è la mia vita
Se entri chiedimi il permesso
Portami una gita
Fammi ridere di gusto
Porta la tua vita
Che vediamo che succede
A mescolarle un po'
E ora che ci sei
Dato che ci sei
Fammi fare un giro
Su chi non sono stato mai
Dato che ci sei
Come io vorrei
Questa è la mia vita
Sono quello che ci pensa
Porta un paio d'ore
Una notte bella densa
Trattamela bene
Che al momento è solo questa
E poi.. vedremo poi
Questa è la mia vita
Certi giorni non si batte
Certi altri meno
E' così che va per tutti
Certi giorni è poca
Certi giorni sembra troppa
E invece non lo è mai
E ora che ci sei
Dato che ci sei
Fammi fare un giro
Su chi non sono stato mai
Dato che ci sei
Come io vorrei
Questa è la mia vita
Tieniteli ti i consigli
Io non l'ho capita
Figurati se tu fai meglio
Porta la tua vita
E vediamo che succede
A mescolarle un po'
E ora che ci sei
Dato che ci sei
Fammi fare un giro
Su chi non sono stato mai
Dato che ci sei
Come io vorrei