venerdì 9 luglio 2010

pazze abitudini


ogni volta che prendo un libro nuovo prima odoro le pagine e poi leggo l'ultima frase dell'ultima pagina, adoro il fatto di non comprendere cosa significhi fino a quando non ho letto tutto il libro.
ma se l'ultima frase non mi piace siate sicuri che neanche il libro mi piacerà.
e quindi ho deciso di scrivere un pò di ultime frasi...

1 commento:

  1. Anch'io uso inebriarmi dell'irriproducibile profumo della carta stampata. Al punto che, se mi bendassero, saprei riconoscere i miei libri dall'odore; di tanto in tanto interrompo la lettura per affondare il viso tra le pagine: vecchia abitudine.
    Quella invece di leggere l'ultima riga è una consuetudine che rimprovero alla mia migliore amica. Per dispetto, in libreria o in biblioteca, me le recita ad alta voce! Ma, effettivamente, mai ne avevo capita la ragione. La motivazione che ne dai è curiosa; ma se tu corri al termine del libro, a me basta sfogliare qualche pagina: ho il vezzo di leggere le dediche, e immaginare cosa spinga lo scrittore a 'donare' a qualcuno (e non a qualcun'altro) la propria opera.
    Peace<3
    Amelie..

    RispondiElimina